12 Apr 24

Merenda time: Plumcake con farina di mandorle

Come preparare un Plumcake con farina di Mandorle

Non sono una food blogger e mai lo diventerò, ma ho pensato di postarvi ogni tanto qualche ricetta che mi riesce particolarmente bene, perlomeno quella della merenda. Oggi tocca al Plumcake con farina di Mandorle. 
Quando posso e riesco cerco di preparare qualcosa fatto in casa per i miei bambini per la merenda, che non sempre vogliono la frutta soprattutto il grande, e per evitare di dare sempre merendine già pronte, che non ritengo il male assoluto, ma una salvezza nelle giornate particolarmente frenetiche.

Qualche mese fa le mie splendide amiche, mi hanno anche regalato una bellissima planetaria Moulinex che è la mia salvezza. E sono riuscita finalmente a preparare un buon dolce, Mentre mi bevo il

caffè dopo pranzo, mi permette di preparare qualche manicaretto.

Così l’altro giorno ho fatto questo Plumcake con farina di mandorle e un cucchiaino di crema alle nocciole, si quella famosa, per la prima volta mio figlio ha mangiato un dolce dall’inizio alla fine e ne voleva ancora.
E allora ho pensato di darvi la ricetta.

È davvero velocissimo da fare, con la planetaria ci ho messo un quarto d’ora, ma credo che anche con le normali fruste elettriche non ci si metta molto.

La ricetta del Plum Cake

Ho preso la ricetta base del plumcake allo yogurt e ho modificato un po’ a mio piacere:

3 uova
1 vasetto di yogurt
2 vasetti di zucchero di canna
2 vasetti di farina 00
1 vasetto di farina di mandorle
mezza bustina di lievito
1 vasetto di olio di semi
1 cucchiaino di crema alla nocciola

Per prima cosa ho montato i tre tuorli con lo zucchero a velocità 2 con la frusta per 10 minuti, in modo da amalgamarlo bene e farlo diventare molto spumoso.

Ho aggiunto poi lo yogurt e l’ho fatto andare ancora per 5 minuti a velocità 2.  Poi ho messo l’olio e sucessivamente ho mescolato il lievito alla farina e l’ho messa un po’ alla volta aggiungendo alla fine il vasetto con la farina alle mandorle e ho lasciato andare ancora per 10 minuti a velocità 2.
Mentre andava ho aggiunto anche un cucchiaino di crema alle nocciole. Infine ho montato a neve gli albumi (piccolo trucchetto della mamma, mettere un pizzico di sale negli albumi) e ho aggiunto al composto.

L’ho messo in uno stampo da plum cake ricoperto di carta forno e ho infornato in forno statico a 160° per 45 minuti, il risultato era quello di un dolce sofficissimo e leggero, senza burro.

Merenda pronta per il ritorno del mio scolaro e essendo senza burro l’ho data anche al fratellino.
Accompagnata a una buona spremuta di arance fresca è la merenda ideal. Ammetto di averla assaggiata e secondo me la farina di mandorle gli ha dato un sapore davvero speciale.
Fatemi sapere se la provate.