Un libro per il Meyer di Firenze. Le storie di Ugo e Tea

Elegrafica6 Comments

Non so se qualcuno si ricorda ma qualche tempo fa avevo pubblicato questa richiesta  per il Meyer di Firenze, bisognava inventare una storia basandosi su due personaggi Ugo e Tea, un bambino e una gattina, racconti che andranno a fare compagnia ai bambini del Meyer.

Ho partecipato quasi per caso, non pensando proprio che la mia storia sarebbe stata scelta per andare ad arricchire questo libro, e invece mi hanno scelta.
Per questa volta sono narratrice però, non ho illustrato io la storia ma è stata disegnata da una ragazza che ho conosciuto tramite quest’iniziativa e che fa dei disegni veramente belli in stile giapponese. Infatti il suo nome d’arte è Giapponetta.
Quando mi hanno detto che avevano scelto la mia storia quasi non ci volevo credere, infatti ho detto se per caso si erano sbagliati.
Invece no è tutto vero e ora il libro, anzi l’audio libro è pronto ed è in vendita sul sito dell’associazione Noi per Voi per il Meyer Onlus, associazione di genitori contro le leucemie e i tumori infantili.

Il libro non è un semplice libro, ma appunto un audio libro perché le storie sono state anche interpretate da attori di teatro e cabaret e sono inserite in un cd allegato al libro.

Le storie di Ugo e Tea sono interpretate dalle voci del Sindaco di Firenze Matteo Renzi, da artisti di Zelig – Pali e Dispari, Lella Costa, Katia Follesa, Petra Magoni, Ferruccio Spinetti, Leonardo Manera, Rita Pelusio, Lucilla Agosti, Gioele Dix e Max Pisu –, Colorado – Paolo Ruffini e Michela Andreozzi –, Radio Due – Cecilia Dazi –, Radio DJ – Federico Russo –, Cielo – Paola Saluzzi – oltre a Fabio Ferrari, Assia Favillo, Fabio Avaro, Gabriele Pignotta, Daniela Morozzi, Kledi Kadiu e Sergio Fiorentini.

L’audio-libro “Le storie di Ugo e Tea”, è disponibile sul charity shop dell’associazione, a fronte di un’offerta minima di 20,00€. 

Con l’acquisto di questo libro contribuirete a finanziare lo studio pilota per il trattamento dei tumori del Sistema Nervoso Centrale “SNC poor responder” dell’età pediatrica che non rispondono ai protocolli terapeutici attualmente in uso.  

Il progetto è stato realizzato grazie al patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Firenze, dell’Ospedale Meyer e di Confindustria Firenze e con il sostegno di Zelig Ethic oltre che da importanti realtà del mondo dello spettacolo, della moda e del design tra cui Bitossi Home, UnoAerre, Picci e Uniform Jeans.  

Quindi cosa aspettate? E non dite che quest’anno no avete idea di cosa regalare a natale eh? E fatemi poi sapere se vi è piaciuta la mia storia.

6 Comments on “Un libro per il Meyer di Firenze. Le storie di Ugo e Tea”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.