La paura del buio e Topo Tip

Elena ValliCON I BAMBINI, GRAFICA E DESIGN, HOME, LIBRI, POST SPONSORIZZATOLeave a Comment

I bambini quando sono molto piccoli non hanno paura del buio, l’ho notato con entrambi i miei figli, per loro non esiste la sensazione di paura se sanno che qualcuno è li accanto a loro, e infatti fino a qualche tempo fa il piccoletto anche se si svegliava senza luce non aveva nessun problema. Ora invece che comincia a capire, se entra in una stanza buia inizia ad agitarsi un pochino, non è ancora vera paura, ma ha capito che forse è meglio andarsene ed esce.

Il grande ancora non l’ha del tutto superata, si sente più sicuro se di notte c’è ancora una luce a vegliare sul suo sonno, e io lo lascio fare. Avere paura dell’ignoto è normale, ma in questi anni abbiamo escogitato tanti piccoli trucchetti per superare questo ostacolo. Dalle lucine notturne, allo spray scaccia mostri, ma la paura di non capire i rumori che vengono da fuori rimane sempre. E fanno sempre capolino sul letto i pupazzi preferiti per fare compagnia e sentirsi meno soli.

La cosa importante è non prendere in giro i bambini per le loro paure, ma aiutarli a superarle o a convinverci. Io ho ancora paura di tante cose, ma cerco di superarle perché so che è l’ignoto che spaventa, ma se si conosce cosa c’è la fuori si può prendere il coraggio e guardare in faccia i mostri.

Topo-tip-paura-buio-nonno-2

Ed è quello che fa il nonno con Topo Tip, che in una sera d’estate non riesce a dormire per via di quegli strani rumori portati dal vento, allora il nonno lo prende per mano e lo porta in giardino per “fare amicizia con il buio”, la trovo una frase stupenda, l’amicizia con quello che non si conosce, per capire che la fuori di notte c’è un mondo meraviglioso, come le lucciole che mi ricordano tanto la mia infanzia, quando andavo a trovare la nonna d’estate e il giardino era pieno di questi meravigliosi insettini, ormai quasi del tutto sconosciuti ai bambini.

Topo-tip-paura-buio-nonno

L’immagine del nonno in giardino con Topo Tip a guardare le stelle è davvero poetica, un’illustrazione davvero bella e delicata, come tutta la nuova linea di libri ispirati alla serie televisiva, la digitalizzazione non ha tolto nulla alle illustrazioni realizzate con cura di particolari da sembrare quasi veri. Le luci e le ombre usate in queste tavole sono talmente belle che ti sembra quasi di poter accarezzare il pelo dei topini.

Topo-tip-la-mia-giornata

Con il piccolo ho iniziato anche a esplorare il nuovo libro cartonato per i più piccini “La mia giornata” che sempre riprendendo la nuova veste grafica racconta la giornata del piccolo Topo Tip, per ora se lo sta gustando come un vero topino e comincia a guardare incuriosito e ad ascoltarmi con attenzione, quando gli leggo quelle semplici frasi ma adattissime alla sua età.

In edicola si possono trovare cinque nuovi titoli ispirati alla serie TV in onda su RaiYOYO e dall’8 Aprile la serie di libri si è arricchita con cinque nuovi titoli editi da Giunti Editore.

  • La mia Giornata
  • Che Paura il buio!
  • La mia famiglia
  • Dal dottore non ci vado.

Tutti libri che come sempre con l’aiuto del simpatico Topo Tip aiuteranno i nostri bambini nei momenti di difficoltà.

Il libri di Topo Tip sono editi da Giunti Editore e sono ideati da Andrea Dami e illustrati da Marco Campanella.

Questo post è realizzato in collaborazione con Giunti Editore 

#vivatopotip

Topo-tip-la-mia-giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.