Herve Tullet a Milano, un tripudio di colori

Elegrafica10 Comments

“Mamma…ma cosa dice questo signore???” Così è iniziata domenica la nostra avventura al laboratorio di Hervé Tullet. Quello strano signore che parlava all’inizio con parole incomprensibili, ma che poi si è fatto capire con i suoi OHHHHHH, UHHHHH, BRAVO’…e tutti i suoni onomatopeici che usava per animare la lettura dei suoi libri. 
Per chi non lo conoscesse Hervé Tullet è lui

Qui troverete un’intervista che descrive bene il suo modo di essere illustratore. Era un art director che a un certo punto ha trovato la sua strada illustrando libri per bambini.
Se volete comprare i suoi libri li trovate su amazon Tullet Herve. (link affiliato).
Per prima cosa ci ha fatto togliere le scarpe, poi siamo usciti in cortile dove appunto ha fatto il “reading” dei suoi libri facendo divertire adulti e bambini. 
Il lab era ambientato nel padiglione aereonavale del Museo della Scienza di Milano, una volta finito il reading siamo rientrati e ad attenderci c’erano metri e metri di carta bianca e vaschette con i colori e pennelli, ognuno di noi ha preso la sua vaschetta abbiamo scelto un angolino e atteso istruzioni.
Un, duex, trois..siamo partiti. Disegnando prima un puntino, al suo via si cambiava posto e si doveva disegnare un cerchio, e così via fino a che l’immensa distesa di carta non si è trasformata in un tripudio di cerchi e colori, i bambini si sono sentiti liberi di esprimere la loro arte, e alla fine sono usciti tanti fiori colorati, alcuni si sono addirittura sdraiati e hanno dipinto con il loro corpo..
Tullet passava ogni tanto a dare il suo tocco senza mai interrompere il lavoro dei piccoli creativi.
E questo è il risultato finale dell’opera vista dall’alto. Una meraviglia non trovate?

10 Comments on “Herve Tullet a Milano, un tripudio di colori”

  1. trovo che sia un genio. e i bamini si sono divertiti così tanto!!! che bello!!! non vedo l’ora che torni a Milano!!! ciao e piacere di averti incontrato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.