Bambini e animali, rispetto e amore

Elena ValliCON I BAMBINI, HOME, POST SPONSORIZZATO2 Comments

Crescere-con-un-pet-ste12

Bambini e animali

Obiettivo raggiunto, come vi avevo detto qui il mio obiettivo della partecipazione all’evento di sabato Crescere con un Pet era far capire a Stefano, che se trattati con rispetto e amore gli animali non devono farci paura.

Crescere-con-un-pet-ste

E come da foto finalmente è riuscito a farsi passare il terrore e ha anche accarezzato un cane, come è stato detto durante la tavola rotonda, per aiutare un bambino a superare le proprie paure nei confronti di cani, gatti o altri animali da compagnia, è proprio quella di far vedere loro per primi che noi non abbiamo timore ad avvicinarci, se ci si avvicina piano, senza avere paura, accarezzare il cane insieme al bambino fa vedere che se noi non abbiamo niente da temere, allora anche lui non avrà paura.

E il risultato per ora è stato raggiunto, anzi ora ogni volta che vede un cane mi dice “Mamma hai visto ora non scappo più”.

Crescere-con-un-pet-ste11

 

La giornata di sabato ci ha insegnato comunque che gli animali da compagnia non sono dei giocattoli, parlando con gli esperti del settore, hanno confermato quello che ho sempre pensato, non prendere un animale solo per un vizio passeggero o perché ci si innamora vedendolo in una vetrina o in un canile. È una scelta che va fatta con calma e pensando bene a tutti gli impegni che questo comporta, ci si deve porre delle domande:
Siamo in grado di non lasciarlo solo tutto il giorno? Siamo disposti a prenderci l’impegno di accoglierlo in casa come se fosse un altro membro della famiglia? Se la risposta è si allora si può procedere al passo successivo, quello di scegliere con cura l’animale da compagnia che sentiamo più in sintonia. E soprattutto non bisogna pensare che un bambino o un adolescente si potrà prendere cura al nostro posto del cane o del gatto di famiglia, li si può coinvolgere e responsabilizzare, ma non obbligare, si può isitituire un momento di condivisione per imparare a prendersene cura tutti insieme.

Crescere-con-un-pet-4

Durante l’evento ci è stato anche spiegato anche, quanto sia importante per la crescita cognitiva di un bambino, crescere con un animale, lo sapevate che può aiutare anche lo sviluppo psicomotorio? I bambini crescendo, imitano i gesti degli animali e il gioco è uno degli aspetti importanti di questa crescita simultanea. Stimola anche la loro fantasia, il senso di responsabilità. Ma deve essere un rapporto di rispetto, bisogna insegnare ai bambini che gli animali non sono dei giocattoli e hanno bisogno dei loro momenti di tranquillità e di svago.

Un altro aspetto importante che si può insegnare attraverso la cura di un animale domestico, è anche quella del rispetto degli altri, perché si insegna ai bambini che l rispetto per gli animali e l’ambiente parte anche dal rispetto delle aree comuni da parte dei padroni, quindi insegnare che quando si va a passeggio esistono delle regole di comportamento da rispettare, come quella di raccogliere sempre le deiezioni dei propri cani con gli appositi sacchetti, e rispettare anche le altre persone che si incontrano, senza incutere timore agli altri con i propri animali.

Crescere-con-un-pet-ste10

Durante l’evento è stato presentato anche il bellissimo progetto A Scuola di Petcare, un progetto educativo per le scuole, realizzato da Purina, in collaborazione con Giunti Progetti Educativi, alle scuole viene fornito su richiesta, un kit completamente gratuito, per promuovere proprio il rapporto bambini e animali nel rispetto e nell’amore verso di essi, aiutando i bambini a sapere come comportarsi, sul sito di Purina si possono trovare tutte le informazioni per poter proporre il progetto anche alla scuola dei nostri figli. 

Crescere-con-un-pet-ste8

Ogni anno viene lanciato un concorso, che permette alla scuola vincitrice di realizzare un video dedicato agli animali, inventato dai ragazzi della scuola. Ho visto alcuni video e i bambini come sempre dimostrano grande sensibilità anche per i temi attuali. E qui potete vedere anche voi i video realizzati negli anni passati.

Crescere-con-un-pet-ste9

Questo quello che ha colpito di più mio figlio, che ha anche commentato dicendo “Certo che se le i grandi pensano solo alla bellezza non potranno mai avere l’affetto, questo povero gattino è sempre stato bello” a voi la visione di Gloria trova un vero padrone:

  • Un altro progetto del quale ci hanno parlato che mi ha colpito molto è quello che si sta realizzando al Fatebenefratelli, un progetto di Pet teraphy per aiutare i bambini ricoverati nei reparti a ricevere la visita dei loro animali e addirittura di poterli tenere con loro in reparto.

Nel pomeriggio poi ci sono stati momenti di gioco con i bambini e gli animali, laboratori dedicati ai più piccoli con una buona merenda per rifocillarsi e laboratori di creazione magliette personalizzate, realizzato con l’aiuto di IBL con #bassoèmeglio 

Crescere-con-un-pet-ste7

 

Crescere-con-un-pet-ste5

E laboratori per creare animali partendo da un piatto con l’aiuto delle animatrici di Tata DOK.

Crescere-con-un-pet-ste2Crescere-con-un-pet-ste4

 

 

2 Comments on “Bambini e animali, rispetto e amore”

  1. Ma quanto è bella la Pet-Story? Mi sono venuti i lacrimoni (da brava quasi-trentenne sempre cresciuta circondata da gattoni).
    Che iniziativa stupenda! Io sono la prova vivente che tutti i bambini dovrebbero crescere insieme a degli animali da compagnia, ci sono dei momenti in cui, posso dirlo tranquillamente, i miei animali mi hanno letteralmente salvato la vita, dandomi amore disinteressato quando sembrava che non lo facesse nessuno. Devo informarmi per vedere se organizzano eventi del genere anche dalle mie parti!

    1. Vero Laura? Anche a me, ecco io non posso avere gatti perché sono allergica, però sono davvero dei teneroni. Di dove sei? magari chiedo agli organizzatori.
      Elena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.