Artkids: quando l’arte incontra i bambini

Elegrafica1 Comment

Quante volte siamo stati frenati dal portare i bambini a musei o mostre d’arte per paura che disturbassero o che si annoiassero? Io ho sempre cercato di portare Stefano ovunque, lui è molto interessato alle mostre gli piace molto stare ad osservare, ma devo ammettere che dopo un po’ si annoia comunque. Così cerco sempre di coinvolgerlo in prima persona, prima di portarlo gli faccio vedere i quadri o le opere dell’artista che stiamo andando a vedere, così ricordandosi di quello che ha visto prima rimane più coinvolto da quello che sta osservando.
Capita spesso che poi a casa gli mostri qualche libro d’arte e lui riproduce a suo modo il suo quadro preferito.
Non sempre però ci si può preparare prima di andare a vedere una mostra o un museo, così ci ha pensato Artkids.

Foto dal sito Artkids

Ho trovato questo sito per caso su twitter, e mi ha subito colpito. Accidenti arte e bambini insieme mi sono detta, un connubio perfetto.

Foto dal sito Artkids

Cos’è Artkids? Artkids è un kit per piccoli visitatori che verrò distribuito durante la visita di una mostra d’arte. Il kit contiene tutto il materiale per seguire in maniera interattiva la mostra. E’ studiato appositamente per la mostra che verrà visitata per far vivere al genitore e al bambino una vera esperienza estetica da continuare anche a casa.
Lo zainetto contiene 25 carte attività, studiate da un team di esperti e un set di colori a cera.
Le proposte guidano il bambino nella comprensione dell’artista e lo portano a guardare il mondo attraverso i suoi occhi.

Come viene scritto nel sito:

kit, fatto di giochi e attività creative, favorisce l’interazione del bambino con l’opera d’arte e con l’accompagnatore (genitori, nonni, zii…). Il piccolo visitatore ha bisogno del confronto con l’adulto e nel contempo l’adulto ha l’occasione di guardare l’arte con gli occhi di un bambino.
Da un lato il bambino diventa il protagonista dell’esperienza estetica, dall’altro, attraverso la creazione dei propri piccoli capolavori, scopre qualcosa di sé.

Il kit è studiato e realizzato per bambini dai 5 anni in sù.

Il kit è un prodotto certificato dagli organi competenti ed è conforme alle normative europee sul giocattolo sicuro.

Insomma quello che aspettavamo noi genitori appassionati d’arte, i bambini non vengono relegati a semplici spettatori passivi e annoiati ma vengono finalmente coinvolti per poter finalmente capire l’importanza della bellezza che sta dietro a un quadro.

L’esperienza continua anche sul loro sito dove potrete mandare i disegni dei vostri bambini che verranno pubblicati nella loro galleria d’arte.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa vi rimando al loro sito http://www.artkids.it/ dove potrete leggere tutte le informazioni riguardo a questo fantastico kit.

Per ora il kit è stato presentato a due mostre che si sono svolte a ottobre
A Bari Alla mostra di Matisse, A Trieste Alla mostra di Lucas Cranach

Per ora lo trovate alla mostra di 
Renoir. La vie en Peinture
Pavia, Scuderie del Castello Visconteo di Pavia, 
dal 15 settembre al 16 dicembre 2012


Mi hanno però assicurato che presto verranno realizzati dei kit universali che potranno essere usati per tutte le mostre.

One Comment on “Artkids: quando l’arte incontra i bambini”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.