App per Morena La balena pancia piena

Elegrafica1 Comment

Ho conosciuto Paola qualche tempo fa navigando qui sul web, ci siamo trovate subito in sintonia e oltretutto facciamo lo stesso lavoro.
Lei e sua sorella qualche tempo fa hanno lanciato il sito labalenapanciapiena.it un sito dove troverete e book on line dedicati ai bambini, e da qualche tempo La balena pancia piena è diventata un’app per IPad.

Ho deciso così di farmi raccontare direttamente da lei come è nato il progetto con questa intervista.

Parlaci del progetto Labalenapanciapiena.it?

Mi chiamo Paola Ambrosecchia e forse qualcuno di voi già conosce il progetto online Labalenapanciapiena.it che da qualche tempo seguo con mia sorella Jessica. Il progetto è nato unendo le nostre competenze, io sono un’ Art Director, e Jessica è un’ educatrice ed insieme abbiamo realizzato dei libri digitali per aiutare i genitori e gli educatori.

Il progetto è nato quando, dopo la nascita di mio figlio, Jessica decise d’ inviarmi delle storie.  Leggendole pensai che quelle parole andavano condivise, comprai un dominio:

Labalenapanciapiena.it e inizia a disegnare. Così pubblicammo il nostro primo libro digitale e tramite facebook, twitter e pinterest  ci accorgemmo che le storie piacevano. Il progetto educativo continuò con altri libri, disegni da colorare e consigli sull’educazione tramite il blog della Tata, seguito da Jessica mamma ed educatrice.

Quando e perchè avete deciso di sviluppare l’ App?
L’ idea ci frullava in testa già da un pò dovevamo solo trovare lo sviluppatore giusto, con la giusta sensibilità e le giuste competenze. Una mattina leggendo l’email trovai un messaggio con questo oggetto: ”Collaboriamo?” continuava così  “Mi chiamo Alessandro La Rocca e da un pò di tempo mi occupo della realizzazione di app per bambini con bisogni speciali. Mi piacerebbe provare a realizzare una versione interattiva e multimediale delle vostre storie. Che ne pensate?”. Dopo due mesi l’ App era sullo store di Apple.

Quanto tempo ha richiesto lo sviluppo?
L’app è stata sviluppata in un paio di mesi, Alessandro, Jessica ed io abitiamo in tre diverse città italiane (Siracusa, Matera e Milano) ma non è stato difficile unire le nostre competenze per collaborare e far nascere la nostra prima app.

Qual’è la caratterista della vostra app?
Sicuramente l’unione tra la scrittura facilitata e l’interattività.

Quali sono le potenzialità?

La storia è disponibile in tre modalità: Leggi, Ascolta e Gioca. Tre diversi modi per imparare a leggere. E’ possibile leggere in diverse lingue la stessa storia, ascoltando la voce pre registrata del papà, della mamma o della nonna o giocare e interagire con il testo della storia.
L’app è disponibile in più di dieci lingue: Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Portoghese, Svedese, Catalano, Ungherese, Giapponese, Rumeno e Olandese.
Consigliamo sia ai genitori che agli educatori di leggere e giocare insieme ai loro piccoli, anche la registrazione vocale della voce, se fatta insieme, può essere un momento di condivisione che rafforza il legame tra adulto e bambino. 

Per quale fascia d’età è consigliata?


La nostra storia non ha limite di età la scrittura facilitata permette una facile lettura che può essere usata anche da adulti che vogliono imparare le lingue o che hanno difficoltà di attenzione o di apprendimento.


Nuovi aggiornamenti in arrivo?
Arriveranno a breve nuove lingue ed in più stiamo raccogliendo i feedback degli utenti per capire quali opzioni implementare dalle prossime versioni, aspettiamo i vostri commenti sullo store di Apple, grazie ad Elena per l’ospitalità e buona lettura interattiva a tutti!

Se volete saperne di più:
http://www.labalenapanciapiena.it/app
https://itunes.apple.com/it/app/morena-the-full-belly-whale/
http://www.youtube.com/watch?v=b9l-3-9XCwA

One Comment on “App per Morena La balena pancia piena”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.