Gioco dell’Oca da viaggio magnetico

ElegraficaGRAFICA E DESIGN, HOME, IDEE WEEKEND, SCARICABILILeave a Comment

Eccomi tornata qui nel mio angolino creativo con il Gioco dell’Oca da viaggio, ho lasciato passare un po’ di tempo dall’ultimo post, ma ho cercato di godermi i miei bambini e di riordinare un le idee. C’è ancora tanto da fare, ma ora sono più carica e riposata. E voi? Passate bene le vacanze? Anche se qui ci sarebbe bisogno di un po’ di sole.

Oggi volevo proporvi un gioco che a Stefano è piaciuto molto ed è servito a intrattenerlo in alcuni momenti di noia, soprattutto con tutta la pioggia che è arrivata.
Vi ricordate la pista della macchinine magnetica? Ecco sempre per la stessa valigetta, ho realizzato
un Gioco dell’Oca da Viaggio, è un gioco semplice e non troppo impegnativo, adatto per i viaggi in macchina, per le attese al ristorante, per i momenti di noia insomma.

Realizzarlo è davvero semplice.
Materiale:

Carta magnetica (sono fogli di carta, da un lato sono di carta lucida e dall’altro hanno uno strato magnetico, io li ho trovati sul sito della Opitec, ma credo li abbiano anche in cartolerie ben fornite)
Colla stick
Forbici
Il pdf da scaricare 
Una valigetta di metallo

Per prima cosa scaricate il pdf con il gioco completo e stampatelo su fogli di carta tipo cartoncino, 120 g andrà benissimo, ma se non l’avete vanno bene anche i classici fogli da stampa.

Fate ritagliare al vostro bambino o ritagliate voi i vari elementi del gioco, il tabellone, i dadi, le pedine e le istruzioni.

Esclusi i dadi, incollate tutto sulla carta magnetica dal lato bianco, i dadi teneteli da parte.

Vi consiglio di ritagliare le pedine una volta incollate sulla carta, altrimenti poi risulterà difficile incollare e ritagliare, perché la carta magnetica è un po’ spessa.

Ora piegate i dadi e unite tra loro i lati bianchi.

Posizionate ora le pedine sulla partenza e tirate i dadi, tenete da parte anche le istruzioni, vi serviranno per giocare, come vedrete ci sono della caselle dove per proseguire bisogna risolvere dei semplici calcoli matematici, vince chi per primo arriva all’isola del tesoro.

Il tabellone non è difficile ed è veloce, ma si può giocare fino a sei giocatori.