Remember Book: lo scaricabile per i libri letti

Elena ValliBLOGLeave a Comment

Book Remember

Remember Book scaricabile

Oggi il blog va in vacanza, per due settimane. Non ho programmato post perché tanto avremo tutti altro da fare, chi studia, chi va al mare, in montagna, al lago, o sta a casa.

Ma sicuramente una cosa bella delle vacanze è che avremo più tempo per leggere.

Io non so voi, ma ho un problema di memoria, leggo molti libri, alcuni mi rimangono in mente, altri ahimé ricordo di averli letti solo dopo averne sentito parlare.

Così ho pensato a questo scaricabile, ve lo lascio in regalo, poi magari diventerà qualcosa di più.

Il Remember Book, potete stamparne più fogli, ritagliarli e rilegarli insieme, avrete così un ottimo memo per ricordare i vostri libri preferiti, annotarvi le frasi o le sensazioni che vi hanno lasciato, potrete usarlo anche per consigliare i vostri libri preferiti ai figli o agli amici.

Libri suggeriti

E già che ci sono vi lascio anche tre idee per le letture estive. Premetto che non li ho ancora letti, quindi ve li consiglio sulla fiducia, anche perché ho raccolto i suggerimenti di tre blogger che di libri ne sanno.

Il primo è Eleanor Olliphant sta benissimo di Gail Honeyman, consigliato da Zelda was a Writer, vi consiglio di andare a vedere tutto il suo percorso creativo, perché io me ne sono innamorata sulla fiducia grazie a lei.

L’altro è Se tu lo vuoi di Valeria Fioretta, la scrittrice la conosco attraverso i social, è lei che gestisce il suo Gynepraio, e anche questo l’ho preso perché lei la seguo e mi piace moltissimo, e il libro è un romanzo scritto con il suo stile scanzonato e ironico, ed è il racconto di Margherita che deve trovare il modo di gestire le difficoltà e l’abbandono di un fidanzato.


L’ultimo è il Diavolo nel cassetto di Paolo Maurensio consigliato da Tegamini che l’ha consigliato nei suo Librinitegamini, e questo ammetto di averlo preso anche per la copertina, e per il suo stile un po’ gothic dark che è il mio preferito.

«Tutte le volte che si prende una penna in mano ci si accinge a officiare un rito per il quale andrebbero accese sempre due candele: una bianca e una nera»

È il racconto di un paesino svizzero, dove tra lupi e leggende pare che la letteratura sia presa in maniera molto seria.

Sono tutti e tre libri che consiglio sulla fiducia, li leggerò e a settemnre ve ne riparlerò meglio nella mia  rubrica #illustrabook

Intanto voi fatemi sapere se vi piace il mio scaricabile.

SCARICA QUI IL PDF REMEMBER BOOK (99 download)