Banana Bread con farina di Kamut e un po’ di magia per la colazione

Elena ValliBLOGLeave a Comment

Banana Bread Kamut

Avete presente quei bambini ai quali non si sa mai cosa preparare a colazione? Ecco io si, Paolo è così, quando pensi di aver finalmente capito cosa vuole eccolo che cambia idea, o meglio lui lo sa, vorrebbe spremuta di arance ogni mattina, torta e yogurt. Niente da dire la colazione perfetta, non fosse che le spremute d’estate mi rifiuto di farle, perché le arance non sono buone d’estate, e così forse abbiamo trovato la soluzione.

Per ora la colazione ideale è:

Banana Bread e latte freddo

E perché non metterci un po’ di magia?

Il tutto è nato perché l’altra sera avevo delle banane un po’ mature, in realtà molto mature, e mi spiaceva buttarle, e non avevo voglia di cimentarmi con il gelato.

kamutCosì ho provato il banana bread. E visto che tempo fa mi è stata mandata una farina di Kamut® da provare ho deciso di utilizzare quella.

La ricetta è davvero semplicissima e la farina diKamut® di Farine Magiche mi ha aiutata a mettere quel pizzico di magia, si perché se andate a vedere su instagram vedrete che ho fatto davvero una magia con il latte.

Ricetta Banana Bread

Ingredienti:

  • 2 banane molto mature
  • 120 gr di zucchero di canna (va bene anche quello normale, ma quello di canna è meno raffinato e fa meno male)
  • 2 uova
  • 220 gr di farina di Kamut®
  • 80 g di burro
  • 1 bustina di lievito

Procedimento

Banana Bread KamutSchiacciate le banane con la forchetta, lasciatele da parte con un po’ di limone

Montate il burro e lo zucchero fino a renderli quasi una crema spumosa,  unite le uova e le banane schiacchiate, e mescolate ancora fino a quando sarà quasi liquido

Unite poi la farina con il lievito, mescolateli bene e setacciateli, unite al resto degli ingredienti.

Fate cuocere 40-45 minuti in forno statico.

Il mattino dopo Paolo ha divorato tutto in un sol boccone, e senza storie, latte rigorosamente freddo dalla bottiglietta magica.

La farina di Kamut

Banana Bread KamutKamut non è una varietà di grano, ma è un marchio registrato, di Kamut Enterprises of Europe bvba e di Kamut® International ltd, che viene utilizzato per distinguere una varietà di grano antica.

Il termine latino è Triticum turgidum ssp. turanicum, mentre il nome generico è grano khorasan.

 Il tutto è nato alla fine degli anni ’80 dalla famiglia Quinn, che aveva sperimentato la coltivazione di alcuni semi di grano di questa tipologia, e quando hanno capito che aveva caratteristiche particolari e straordinarie, decise nel 1986 di presentarlo alla fiera Natural Products Expo West di Anaheim, in California.

Visto il grande interesse cominciarono a coltivarlo, e nel 1990 registrarono il marchio con il nome di Kamut®.

Ci sono delle regole per far si che sia veramente Kamut® ovvero deve:

  • essere l’antica varietà di grano khorasan
  • essere coltivato solo come grano certificato biologico
  • avere un contenuto di proteine tra il 12 e il 18%
  • essere privo al 99% da contaminazioni con varietà di grano moderne
  • essere privo al 98% di danni da malattia
  • non essere utilizzato in prodotti che sono denominati o commercializzati in maniera fuorviante o ingannevole

Il grano a marchio Kamut® segue una rigida filiera di controllo qualità e una distribuzione con commercio equo.

La certificazione biologica aderisce al Regolamento EC 834/2007 e 889/2008, che verifica le caratteristiche fisiochimiche, organolettiche e microbiologiche”

Per produrlo in Italia si deve firmare un contratto di licenza gratuitaKamut® Enterprises of Europe per garantire al consumatore finale di avere un vero prodotto a marchio Kamut® e ogni coltivatore riceve un prezzo fisso.

Origine del grano Khorasan Kamut®

Si pensa che sia nato in egitto, invece arriva dalla zona della Mezzaluna fertile, recuperato da un’aviatore americano nel 1949 e si dice provenga da una tomba egiziana.

Banana Bread KamutProprietà

L’antico grano khorasan KAMUT® è una fonte eccellente di proteine, fibre, zinco, fosforo, magnesio, vitamina B1 (tiamina) e vitamina PP (niacina). Possiede inoltre un alto contenuto di minerali quali selenio, rame, manganese e molibdeno. Tali sostanze hanno molte proprietà benefiche: contribuiscono al mantenimento delle normali funzioni cognitive e metaboliche, di una normale pressione sanguigna, e proteggono dallo stress ossidativo.

Ha un’alta presenza di Fenoli, che hanno un effetto contro le malattie degenerative, è ricco di carotenoidi potenti antiossidanti, e un’altra delle sue caratteristiche più importanti è la alta digeribilità ed è molto indicato per gli atleti, e per chi ha una vita molto attiva.

NON È PERÒ ADATTO PER LA CELIACHIA

È stato anche condotto uno studio, che ha evidenze scientifiche sul ruolo protettivo del Grano Khorasan Kamut® contro lo sviluppo del diabete mellito di tipo 2.

 

Insomma io è un po’ che lo uso ogni tanto, anche per la pizza e oltre a trovarlo molto buono ho notato che è veramente molto più digeribile, visto che ho anche una tendenza all’aumento della glicemia ormai in casa mia non manca mai.