Le meringhe perfette per il compleanno

Elena ValliBLOG, RICETTE, RICETTE BAMBINI Comments

meringhe perfette

Compleanni e il segreto per le meringhe perfette

Quando uno compie gli anni ad agosto, può avere la sfortuna di non festeggiare mai perché non c’è nessuno o la fortuna di festeggiare fino a ottobre. E così è per Stefano, al quale faremo la festa con gli amici fra due settimane. Meglio tardi che mai.

Ma la festa con parenti e amici stretti è stata fatta ad agosto, e per l’occasione ho preparato un piccolo buffet casalingo e tra le pietanze fatte, c’erano delle ottime meringhe.

meringhe perfetteLe meringhe sono uno di quei dolci ai quali davvero non so rinunciare, oddio non che agli altri dica di no spesso, ma queste proprio, per dire uno dei pochi gelati che amo (ebbene sì sono tra quelle persone non particolarmente golose di gelato) è la Coppa Oro della Sammontana, quella con le meringhe in fondo, d’estate quando non sono a dieta, mi riempio il frigo.

Ma torniamo a noi, le meringhe perfette, dicevo, quel dolce all’apparenza molto semplice da fare, ma nel quale non mi ero mai cimentata perché ritenuto per me troppo complicato, ma avevo un po’ di albumi che mi avanzavano e mi dispiaceva buttarli.

Così ho cercato nel ricettario Cookidoo del Bimby  una ricetta, e ho trovato la ricetta perfetta. Semplice davvero, da fare in pochissimi minuti.

Ingredienti:

  • 360 g di zucchero
  • 120 g di albumi

Procedimento:

  • Nel boccale pulito e asciutto polverizzare lo zucchero 40 sec. vel. 10
  • Mettete poi la farfalla e montate per 10 minuti vel. 2 a 37°
  • Nel frattempo accendete il forno a 120° e ricoprite una placca da forno con la carta forno.
  • Montate ancora per altri 5 minuti a vel. 2 a 37°
  • Una volta ottenuto il composto bello spumoso, prendete una sacca da pasticceria e mettete il composto e formate dei ciuffi ben distanziati tra loro (io a metà mi ero rotta, non sono molto brava e ho usato il cucchiaio, e sono venute comunque belle).

State solo attenti a mantenere la distanza, altrimenti si rompono.

Uno dei due segreti per la montatura perfetta:

Attenzioni ai tuorli, non deve essercene nemmeno un goccio

Mettete un pizzico di sale negli albumi.

Ora la cottura, la parte più difficile, perché sta tutto li, se sbagliate la cottura non c’è niente da fare.

Dovete cuocerli solo 10 MINUTI in forno già caldo a 120°, non aprite il forno in questa fase.

Abbassate la temperatura a 100° gradi, sempre senza aprire il forno e lasciate cuocere altri 50 minuti.

Spegnete il forno, anche se vi sembrano crude, e lasciate sempre chiuso lo sportello, anche quando avete finito, lasciate raffreddare nel forno spento, con sportello chiuso.

Ecco qui le meringhe perfette. Sono andate a ruba e non ho avuto tempo di conservarle in una scatola di latta come scritto nella ricetta originale.

Se volete altri suggerimenti e trucchi li trovate tutti nella Cookido o sul sito del Bimby.