Helen Doron per Natale, un’idea regalo

Elena ValliBLOG, CON I BAMBINI, POST SPONSORIZZATOLeave a Comment

Helen-Doron-Natale 2016

Helen Doron per Natale

Ormai è appurato che insegnare l’inglese ai bambini fin da piccoli è fattibile. Io spesso faccio vedere anche al mio piccolo cartoni animati direttamente in lingua e anche se non ne comprende ancora il significato, ripete già alcune parole.

Mi sarebbe piaciuto da piccola poter avere le stesse possibilità di imparare da subito a rapportarmi con una lingua diversa dalla mia, e sono felice che ora ci sia questa possibilità. Da noi anche all’asilo viene attivato un corso d’Inglese per i più piccoli, seppure in maniera molto blanda.

Da noi ancora non è arrivato il metodo di insegnamento di Helen Doron, ma per chi è di Milano o Monza c’è questa bella possibilità di poter frequentare una scuola Helen Doron.

Helen-Doron-Natale 2016Ho letto molto di questo metodo di insegnamento e seguo spesso con i miei bambini le app divertenti di questo metodo di insegnamento.

Ma perché è così efficace? Il metodo Helen Doron segue cinque regole base, che rendono l’apprendimento divertente ed educativo, senza affaticare il bambino e non annoiandolo.

Il metodo consente ai bambini di parlare e comprendere l’inglese fin dalla tenera età, come se fosse la lingua madre.

Le novità

Tutti i corsi sono studiati per fare in modo di essere aggiornate con i tempi che cambiano, e sempre in un clima di divertimento.

Helen-Doron-Natale 2016Le novità sono Polly Reads & Writes, il nuovo corso che ha l’obiettivo di introdurre i concetti di lettura e scrittura già dall’età prescolare. Il corso è indicato per bambini dai 5 ai 9 anni, che impareranno con il cagnolino Polly e i suoi amici, a parlare leggere e scrivere con un metodo che li coinvolge sia durante le lezioni che a casa, con l’aiuto dei genitori o da soli.

Infatti l’attività in classe è supportata anche da un’applicazione per smartphone e tablet, dove cliccando su un’immagine si possono ascoltare storie in inglese per imparare in maniera immediata la lingua, senza forzature, proposta come un gioco per stimolare la creatività e l’apprendimento.

Toddler Best Start, un corso pensato per i piccolissimi, addirittura dai 15 mesi, che si affianca allo storico Baby Best Start.

Un corso che attraverso le canzoni, aiuta il bambino, con un adulto di riferimento a stimolare le capacità linguistiche, l’autostima e le emozioni, i sensi e il coordinamento motorio. Ci sono filastrocche e 28 canzoni che raccontano le avventure di Paul e Molly e del loro gattino Sunny che aiuteranno i più piccoli ad avvicinarsi alla lingua divertendosi.

Helen Doron Stream

E non ultima la novità dello Streaming. Ormai lo streaming fa parte delle nostre vite, io ormai sono una fan accanita di questo metodo anche per le serie TV, ma non solo guardo spesso anche molti corsi di aggiornamento per il mio lavoro, e anche Helen Doron ha mandato in pension CD e DVD e si è affidata alla nuova tecnologia, e ha attivato un canale Streaming per i suoi corsi, per permettere a tutti i suoi studenti di usufruire dei corsi quando possono e a distanza.

Helen-Doron-Natale 2016Gli studenti, grandi e piccoli ricevono delle credenziali all’atto di iscrizione, e con quelli possono accedere (via web o con app) a tutti i contenuti multimediali che servono per integrare le lezioni in classe, con l’aggiunta di poter avere un ascolto continuo, uno dei metodi fondamentali per imparare la lingua.

Helen-Doron-Natale 2016cinque consigli di Helen Doron

Ecco i cinque consigli per prendere confidenza con le lingue straniere

1.Cantare una canzone  

Helen Doron Song Club (www.youtube.com/user/HelenDoronSongClub) è il Canale YouTube di Helen Doron English dove è possibile farsi trasportare da simpatiche canzoni tutte in lingua inglese.

2. Giocare

Giocare ed imparare è assolutamente possibile con Kangi Club (www.kangiclub.com) il portale di Helen Doron English che, tramite sfide con i personaggi più amati,  aiuta i bambini ad apprendere l’inglese attraverso una grande varietà di giochi.

3.Scaricare un’applicazione

Imparare la pronuncia corretta è la chiave per comunicare. Dal momento che l’inglese non è una lingua fonetica (non c’è un rapporto diretto tra lo spelling e il suono), molte parole non sono pronunciate come sono scritte. Fun with Flupe è un’app (disponibile su Appstore e Google Play) pensata proprio per queste esigenze. 

4. Imparare a leggere

Helen Doron Read è un’app pensata per insegnare a leggere ai bambini dai 5 ai 9 anni che, grazie all’interazione coi i personaggi più amati di Helen Doron English, coinvolge attraverso storie  divertenti.

5. Ascoltare la radio.

Helen Doron Radio (www.helendoronradio.com) è la stazione radio in streaming di Helen Doron English seguita dagli adolescenti dei paesi di tutto il mondo che hanno così la possibilità di ascoltare trasmissioni e musica in lingua inglese divertendosi.

E ora cosa ne pensate di regalare un corso Helen Doron per Natale?

Potete regalare il corso nel Learning Centre Milano Solari che partirà a  Gennaio e mettilo sotto l’albero!

Via Tolstoj, 14/A – Milano (Filobus 90-91 – Tram 14)

Tel: 366-4975380 – e-mail: milanosolari@helendoron.com

https://www.facebook.com/HelenDoronMilanoSolari